Posts Tagged ‘secondo per bambini senza glutine’

Tutti a dieta! Polpette di bieta

polpette-di-bieta

Vi siete pesati dopo le vacanze vero? E non è stato bello mi sa.

Io non mi sono pesata ma ho avuto il coraggio di misurare la glicemia post prandiale e mi è preso un colpo. Quasi istantaneamente, sono corsa ai ripari e sono ritornata al mio vecchio stile di alimentazione fibre-carboidrati-proteine nello stesso pasto. cioè, dal secondo dopo, proprio.

Queste polpette sono nate perchè mia suocera (santa eh) continua a propinarmi delle bietine lesse che a me non piacciono per niente (so che non se la prenderà, lo fa per il figliuolo del suo cuore). Le guardavo le riguardavo e alla fine ecco la soluzione per renderle un po’ più appetibili! (altro…)

Delle patate non si butta via niente: le non frittelle

frittelle di patate

E’ domenica mattina e io e la Celiachinaperamore abbiamo giocato a fare gli spaghetti di patate e cipolle (la ricetta arriverà non temete) con l’attrezzo. In effetti si è rivelato anche un giocattolo molto divertente, l’importante è stare attenti alle lame!

Quando l’attrezzo fa gli spaghetti però, lascia anche qualche residuo molto corto, a cui bisogna trovare sistemazione. Mica buttiamo niente, figuriamoci le patate.

In questo caso avevamo un piatto fondo di patate a julienne, saranno state più o meno una patata media

una patata a julienne

2 uova

1/2 cipolla a julienne

sale

pepe

Ho sbattuto le due uova e mescolato in una ciotola tutti gli ingredienti, volevo fare quelle frittelle di patate croccanti che mi piacciono tanto ma sono davvero una zappa a friggere e comunque preferisco evitare i fritti, quindi ho oliato ben bene la piastra del testo romagnolo e l’ho messa sul fuoco.

Con un cucchiaio ho versato la gisuta quantità per fare delle frittelline piatte e una volta dorate da un lato le ho girate pian piano con una spatola, come si fa con i pancakes.

Vanno servite calde ma anche fredde il giorno dopo (se ce la fate….) sono buonissime!

Giochiamo alla cucina: Polpettine fredde di salmone

polpettine

Come tutti i bambini, la Pulce adora le polpette. Adora mangiarle di qualsiasi cosa: che siano di carne, di broccoli (i miei ormai ‘famosi’ gnocchi), di spinaci , di tofu…..per lei è uguale….azzanna e ne fa fuori almeno 4.

Ultimamente ho ricominciato a scrivere per il blog di Prenatal (ancora work in progress) e mi serviva una ricettina estiva e veloce….ma stavolta ho voluto convolgere anche la piccola chef, quindi l’elaborazione doveva essere semplice:

3 patate medie

1 fetta grande di salmone spellato (ci si mangia in 3)

Un cucchiaio di parmigiano

Sale q.b.

Sesamo

Quello che ha fatto mamma è stato cuocere il salmone alla griglia, bollire le patate e schiacciare tutto in un purè con la forchetta. Lei ha aggiunto il parmigiano e il sale :D. Abbiamo lasciato raffreddare l’impasto e poi ci siamo messe a fare le palline…più o meno regolari. Le ho spiegato che doveva fare come con il pongo e ha capito subito come doveva fare….ma la cosa più divertente è stata ricoprire le palline di sesamo! Ehm…divertente per lei perchè ovviamente il sesamo me lo sono ritrovato ovunque anche dopo giorni…

polpette

Le polpette dovevano riposare in frigo per qualche ora ma è stato veramente difficilissimo convincerla perchè andava in giro con il piatto dicendo ‘devo cucinalle!!!’ e voleva metterle nel forno…..

…faglielo capire che sono polpettine facili e senza cottura?

Questa ricetta è stata creata per il blog Mommypedia di Prenatal che trovate qui

Anche fare la foto è stato argomento piuttosto complesso ma per questo vi rimando al prossimo post su Prenatal (in uscita a breve….stay tuned!)

%d blogger cliccano Mi Piace per questo:
WordPress Backup