Ritorno alle origini: il pane ‘a pizza’

Ti piace? Dillo ai tuoi amici!

pane-a-pizza

Cosa c’è di più buono del pane? Morbido, profumato, buono sia da solo che in compagnia…

Quando ho visto questa nuova pagnotta della Schar sono stata subito indecisa su quale fosse il modo migliore per testarla. Ne ho quindi assaggiata una fetta e ho notato che si tagliava benissimo, senza rompersi: l’odore è quasi quello del pan brioche e mi ha dato alla testa. Ne ho assaggiato una fetta da sola e ne ho apprezzato la consistenza…e appena ho sentito il sapore mi sono illuminata e ho pensato di utilizzarla come mia mamma usava il pane per le merende last second.

E’ una ricetta (in realtà non lo è, è un semplice utilizzo del pane che ne mette in evidenza la bontà) che mia mamma fa da una vita e che adesso si tramanda anche alla nipote…ed è il famoso (almeno dentro casa mia) ‘pane a pizza’!!

In sostanza, vorrei una pizza ma non ho il tempo?

Bastano pochi, ottimi, genuini ingredienti: pane, pomodoro, mozzarella.

pagnottaschar

Le fette di questa pagnotta, come vi dicevo, si tagliano benissimo e sono perfette per questo utilizzo in cui si presume debbano essere tutte uguali per l’orda di amichetti dei vostri figli!

Basta sistemare con un cucchiaio la salsa di pomodoro, adagiarvi sopra le fette di mozzarella e passarle in forno per qualche minuto finchè la mozzarella non si scioglie.

Semplice, buono, superveloce! Talmente semplice che secondo me non ci avevate mai pensato…ma come merenda per il pomeriggio di gioco o compiti fuori programma è sicuramente la soluzione!

 

 

shoes

Ti va di lasciare un commento?

%d blogger cliccano Mi Piace per questo:
WordPress Backup