Non c’è spiga che tenga 3: focaccia ‘Eoliana’ integrale in padella

Ti piace? Dillo ai tuoi amici!

pizzapadealla

La terza e penultima puntata di ‘Non c’è spiga che tenga’ della Confraternita della Pizza vede come tema la focaccia. La mia è un’ode alle Isole Eolie, visto che sono tornata da poco e tanto mi mancano i sapori isolani della mia terra!

banner

Visto che come al solito ero in ritardo, ho pensato di cuocerla in padella e devo dire che meritava molto!

200 g Mix per pizza Polselli

150 g farina di sorgo integrale Ecor

300 ml di acqua tiepida

1/2 cubetto di lievito di birra

20 ml di olio

Per condire:

cipolla rossa

cucunci

capperi

pomodorini

sale

olio

Questa ricetta per venire e mantenersi morbida necessita un impasto molto molle, da lavorare con il cucchiaio. Io ho impastato con il Bimby a velocità 3 e poi qualche secondo a velocità impasto. L’alternativa è impastare con un cucchiaio.

Ho oliato la piastra del testo romagnolo e vi ho adagiato l’impasto, lasciandolo a lievitare lì. Ho quindi aggiunto il condimento spingendolo nella pasta con il cucchiaio visto che il metodo di cottura prevedeva di girarla. Dopo 45 minuti l’ho messo sul fuoco al massimo e ho cotto 5 minuti, l’ho rigirata con molta cautela e ho cotto altri 5 minuti dalla parte del condimento. L’ho rigirata di nuovo e l’ho lasciata riposare sulla piastra calda.

E’ buonissima, morbida dentro come un ciambellone e croccante fuori, e il sorgo dà un sapore integrale che potrei quasi preferire al grano saraceno!

pizzaintera

 

Ti va di lasciare un commento?

%d blogger cliccano Mi Piace per questo:
WordPress Backup