La ricetta della felicità (dei nonni): la pasta di sale

Ti piace? Dillo ai tuoi amici!

Ve ne sarete accorti….questa non è una vera e propria ricetta.
Volevo fare qualcosa per questo primo Natale in tre….
E’ una ‘pizza’ speciale, destinata a commuovere i nonni (quelli paterni, perchè quelli materni leggeranno questo post)…
E’ una cosa banale ma che per qualcuno sarà speciale….abbiamo contribuito tutti e tre ed è senza glutine :)
Infatti ho usato:

1 tazza di farina (mix dolci Schar)
1/2 tazza di sale
circa 1/2 tazza di acqua tiepida

Ho impastato a mano finchè l’impasto non è risultato lavorabile con il mattarello. Ho steso la pasta, ho fatto delle formine rotonde con il tagliabiscotti…..e qui è entrato in gioco il papà Ciriaco: è stato difficilissimo costringere la povera Pulce a fare il calco di mani e piedi!!!
Vabè…..è stato un attimo di isterismo ma ce l’abbiamo fatta.

Abbiamo fatto un buchino per poterle poi utilizzare come decorazioni natalizie.
Abbiamo poi lasciato asciugare le decorazioni sui termosifoni, le abbiamo colorate una sera che lei dormiva con gli acquerelli chiaccherando del più e del meno davanti ad una tisana calda (relaaaaax)…e il giorno dopo le abbiamo verniciate con il Vernidas.
Ne abbiamo fatte due anche per noi….magari diventerà una tradizione …possibilmente con una Pulce sempre più partecipativa!!!

1 Comment on La ricetta della felicità (dei nonni): la pasta di sale

  1. Gaia
    30 novembre 2012 at 01:05 (7 anni ago)

    Un'idea meravigliosa!
    Se passi da me c'è una sorpresa per te, spero gradita
    A presto

    Rispondi

Ti va di lasciare un commento?

%d blogger cliccano Mi Piace per questo:
WordPress Backup