La cena del rientro: Torta salata alla farina di castagne

Ti piace? Dillo ai tuoi amici!

Venerdì ore 19: torno a casa dopo due giorni di lavoro a Milano, entro congelata dentro casa e – come succede in giorni come questo, soprattutto di venerdi – nel frigo c’è l’eco.
A Milano faceva freddissimo, a Roma di più….avevo bisogno di qualcosa di confortante, veloce e invernale.
Butto l’occhio sul pacco di farina di castagne e ‘riciccio’ una ricetta vista in un vecchissimo allegato di ‘Anna’ (tempi dell’università…preistoria ormai), che è questa (con alcune modifiche):
300 g di farina di castagne (Agrimola è glutenfree)
1,5 dl di acqua
200 g di spinaci (in realtà la ricetta originale vuole la bieta)
250 g di ricotta
100 g di parmigiano
125 g di mozzarella
1 uovo
sale
pepe
In realtà è una classica torta salata, è solo la base che è diversa: farla con la farina di castagne, che si impasta davvero in un attimo e non va lievitata, fa sì che sia una cosa molto veloce.
Ho impastato i 300 g di farina con 1,5 dl di acqua, e ho aggiunto un po’ di sale. Ho stirato la pasta sulla teglia, l’ho bucherellata e l’ho infornata per 10 minuti a 200 gradi (il mio forno è ventilato).
Nel frattempo ho mischiato gli spinaci cotti al vapore con la ricotta, il sale, il pepe, l’uovo e il parmigiano.
Ho tirato fuori la base dal forno, l’ho ricoperta di fette di mozzarella, e infine ho versato il composto.
Il tutto per altri 10 minuti, sempre a 200 gradi.
La volevo fare da un po’, ed è buonissima, ma secondo me -dato che la base con la farina di castagne rimane comunque dolciastra, va fatta una modifica al ripieno aggiungendo qualcosa di molto saporito (tipo un po’ di salsiccia, o della mortadella)! La prossima volta…. :-P

3 Comments on La cena del rientro: Torta salata alla farina di castagne

  1. Sciabby
    28 febbraio 2011 at 23:02 (9 anni ago)

    Mia cara, l'avevo visto e sono due giorni che penso alla ricetta per partecipare…intanto nell'attesa che faccio, metto il banner?

    Rispondi
  2. Buy cialis
    20 dicembre 2011 at 16:52 (9 anni ago)

    Molto dettagliata! Grazie per aver condiviso questa ricetta, spero di preparare in anticipo.

    Rispondi
%d blogger cliccano Mi Piace per questo:
WordPress Backup