Finalmente come dico io: la pasta frolla senza allergeni

Ti piace? Dillo ai tuoi amici!

crostatine intolleranti
E’ stata un’estate piuttosto drammatica dal punto di vista dell’alimentazione della Celiachinaperamore. E’ stato complicato non farle mangiare ogni giorno la stessa cosa, non avendo a disposizione la dispensa di casa!

Però le vacanze mi hanno fatto molto rimuginare e al mio ritorno ho finalmente trovato l’alchimia giusta per la pasta frolla senza uova, senza lattosio, senza glutine senza soia e – udite udite – senza zucchero. Gran parte delle ricette vegane hanno dentro la frutta a guscio (sò tutti bboni a usare la farina di mandorle!) che nel nostro caso vuol dire Bentelan di emergenza per crisi anafilattica e quindi mi sono dovuta industriare non poco.

Tutti i miei tentativi erano ‘mh…si…..accettabile’…..se non ‘fa schifo, lo butto’…ma questa signori! Questa è rimasta bella morbida come quella con le uova e non si è minimamente sbriciolata! Non siete curiosi di sapere cosa ci ho messo dentro?

350 g di mix per dolci Nutrifree

una bustina di Xantano (ho usato quello Nutrifree)

150 ml di olio di riso (lo trovate facilmente in tutti i negozi bio)

100 ml di Nettare di Cocco (anche questo lo trovate nei negozi bio, ma potete sostituirlo con lo sciroppo di riso che trovate anche al supermercato)

1 cucchiaio di no egg della Orgran (+ 2 cucchiai di acqua): se non conoscete questa salvezza del mondo, guardate qua

Marmellata a piacere (io ho usato quella di ciliegia)

Io ho mixato tutto nel Bimby a velocità 3 finchè non si è creata la tipica consistenza granulosa della pasta frolla in progress, e ho terminato di impastare dentro una ciotola a mano. Ho lasciato la frolla nel frigo coperta da cellophane un’oretta e ho fatto le mie crostatine in 20 minuti di cottura a 180 gradi.

Devo dire che ero scettica, ma il risultato mi ha sorpreso: mentre tutte le ricette di frolla e biscotti provate dopo due giorni erano pietrificate, questa era ancora morbida e buonissima!

Magari adesso scopro che mia figlia, le uova, le può mangiare. Ma abbiamo aiutato gli intolleranti!!!!

 

2 Comments on Finalmente come dico io: la pasta frolla senza allergeni

  1. Maria Luisa
    17 settembre 2015 at 22:41 (4 anni ago)

    Ciao! Navigando per il web, mi sono imbattuta nella tua ricetta…cercavo qualche idea per la colazione senza glutine e soprattutto senza zucchero, perchè seguo una dieta particolare che non mi consente di assumere zuccheri raffinati…bella questa ricetta, peccato però che la farina Nutrifree contenga, tra gli ingredienti, proprio lo zucchero bianco…come potrei sostituire questa farina? Grazie! :-)

    Rispondi
    • Sciabby
      18 settembre 2015 at 07:18 (4 anni ago)

      Ciao!!! In effetti hai ragione ma il mio focus era su come rendere umida una frolla senza uova!!! :) Ciao!! Puoi usare il mix di farine naturali per frolla di Olga/Felix ovvero unendo :
      230 g di amido di mais
      65 g di fecola di patate
      220 g di farina di riso
      8 g di xantano

      ….e prelevando la dose che ti serve!!!

      Rispondi

Ti va di lasciare un commento?

%d blogger cliccano Mi Piace per questo:
WordPress Backup