Classic, revisited: la tagliata di Bollito al Dolcetto

Ti piace? Dillo ai tuoi amici!

Diciamoci subito due cose:

1) Forse questa, più che una ricetta, è un suggerimento

2) Io odio il bollito, ma così è veramente buono!!!

La prima affermazione è dovuta al fatto che anche questa ‘ricetta’ partecipa al contest ‘Dolcemente Salato’ nonostante non potrebbe mai vincere: solo per vera vera gratitudine per avermi fatto conoscere i prodotti dell’azienda Mariangela Prunotto che sono uno più buono dell’altro!

La seconda, al fatto che ‘sto bollito, a me, non mi è mai calato, mentre a casa mia si faceva abbastanza spesso perchè piace a mio padre.

Mentre invece, adoro la tagliata.

Quindi ho avuto la seguente illuminazione:

due grossi pezzi di bollito di manzo

carote

patate

sedano

cipolla

prezzemolo

sale

olio

Gelatina

Prezzemolo

Gelatina al Dolcetto Prunotto

Parmigiano q.b.

Ho preparato il classico bollito che cuoce una vita, mettendo insieme tutti gli ingredienti per il brodo e poi la carne. Una volta cotta, invece di presentare il classico e triste pezzo di bollito nel piatto, l’ho presentato come una tagliata, l’ho cosparso di parmigiano grattugiato grosso, e di Gelatina al Dolcetto (precedentemente sciolta nel microonde 30 secondi all’intensità minima).

Lasciatevelo dire, è tutta un’altra cosa! Io me lo sarei finito, e non credevo alle mie papille!!!

Questa ricetta partecipa al contest Dolcemente Salato

3 Comments on Classic, revisited: la tagliata di Bollito al Dolcetto

  1. ciro moccia
    16 marzo 2013 at 15:14 (5 anni ago)

    buongiorno a tutti
    siamo il 1° pastificio di Gragnano a produrre una fantastica pasta senza glutine artigianale saremmo felici di inviarvi una campionatura per ricevere un vs pregiato giudizio
    grazie ciro moccia la fabbrica della pasta di Gragnano senza glutine

    Rispondi
  2. arricciaspiccia
    16 marzo 2013 at 17:49 (5 anni ago)

    Hai fatto benissimo a pubblicare questa ricetta! Se questa gelatina ti ha permesso di apprezzare qualcosa che non ti è mai piaciuto, allora significa che l’abbinamento era davvero azzeccato! Bravissima e grazie mille!
    Un bacione!!!
    Ema

    Rispondi
    • Sciabby
      16 marzo 2013 at 17:54 (5 anni ago)

      Ma grazie mille a te che me le hai fatt conoscere! !! <3

      Rispondi

Ti va di lasciare un commento?

%d blogger cliccano Mi Piace per questo:
WordPress Backup