Searching for "pancake"

La colazione della domenica: Frittelle di mele (apple pancakes)

daisymay

post sponsorizzato Schar

Ah, la colazione senza glutine della domenica! Lo sapete tutti che adoro i pancakes! Il Ciriaco dice che sono ‘liberal’ perchè – come gli americani – vado sempre in giro con una tazza di the o caffè sia a lavoro che a casa e perchè mangerei tutto quello che ha un nome inglese. Un po’ è vero ma la verità è che i pancakes sono una soluzione facile e veloce per la colazione della domenica!

Però c’è un però: la celiachinaperamore, nonostante le mille ricette provate – quasi tutte senza uova (ne trovate diverse qui nel blog), non li ha mai mangiati…e io un pochino rosicavo. Questi pancake/frittelle alle mele invece le sono andati a genio e quindi…sono stati adottati!

Sono una ricetta senza glutine facilissima, anche i bambini possono farla!

per circa 12 pancakes:

1 tazza e mezza di Farina Mix It! di Schar (la farina gf più eclettica che c’è)

1 tazza e mezza di latte (può essere di mucca o vegetale, l’effetto è lo stesso)

mezza bustina di lievito per dolci

1 grossa mela golden grattugiata finemente

Io in realtà non frullo la mela, ma inserisco tutti gli ingredienti nel boccale del Bimby a velocità 4 per circa 50 secondi! La pastella sarà molto densa, quindi sarà facilissimo (anche i bambini potranno farlo) creare una forma rotonda con il cucchiaio sulla piastra ben oliata e calda.

Ricordatevi di girarli con una spatola appena fanno ‘le bolle’: in meno di un minuto sono cotti! Come vi dicevo, i bambini si divertono tantissimo….la mia soprattutto a metterci sopra lo zucchero o lo sciroppo di agave (che è buonissimo!). E adesso, finalmente, li mangia anche! Cosa chiedere di più?

la domenica è più domenica (parte 2): pancakes forever

Celiacaperamore

La domenica è…

Il giorno dopo il sabato (che tra piscina e altro per me è ai limiti del lavorativo), ma anche quello prima del lunedi…insomma ha bisogno di stimoli positivi per essere una bella giornata. E’ il giorno in cui cucino di più, un po’ perchè il pranzo della domenica a casa nostra è un’istituzione anche se siamo solo in tre, ma soprattutto perchè mi rilasso.

Il Ciriaco dice sempre che sono ‘ammerigana’, ma per me la colazione perfetta sono i pancakes. La mia ricetta base preferita la trovate qui e ormai non la lascio più, ma ogni tanto cambio forma e condimento…anche se la nutella è un grande classico. Questi sono semplicemente con le banane a fette dentro, ma ho usato un simpatico stampino in silicone regalatomi da un’amica (e comprato da Tiger….posto del dimonio di cui un giorno prima o poi parleremo!)

Voglia di coccole: Banana&Nut Pancakes al dulce de leche

Ci sono cose che, quando le vedo, devo avere immediatamente. Questa volta non si tratta nè di un tubino nè di un paio di t-bar shoes (cose a cui notoriamente non so dire di no), ma di una ricetta deliziosa della mia amata Laurel Evans (come nelle migliori tradizioni sin dalla scuola materna, lei non sa di essere amata da me).

Oggi è stata una giornata intensa (ho fatto un corso alla Croce Rossa particolarmente intenso emotivamente), ma soprattutto senza marito e senza Pulce (in giro con i nonni paterni per permettermi il corso di cui sopra)…insomma, ad un certo punto del pomeriggio mi mancavano veramente tanto e smanettando sul cellulare mi cade l’occhio su questa favolosa ricetta. Ho provato tante ricette di pancakes ma questa……..

….ragazzi, questa.

E’ il paradiso. Il paradiso con le banane. E io adoro le banane!

Se poi ci aggiungiamo il dulce de leche (ne ho trovato uno senza glutine yeaaahhhhh), è la quintessenza del paradiso con le banane. Ma bando alle ciance!

queste sono le sue dosi, per filo e per segno:

150 g di farina (io ho usato la farina di riso)
2 cucchiaini di zucchero
1/2  cucchiaino di sale
1/2 di un cucchiaino di lievito in polvere
1/2 di un cucchiaino di bicarbonato di soda
3 banane + 1
125 g di latte (ho usato quello di soya)
125 g di yogurt (ho usato lo  yomino di Pulce….alle banane guarda caso!)
1 cucchiaino di succo di limone
1 uovo
40 g di burro fuso
70 g di noci tritate e tostate (io le ho solo tritate, non le amo tostate)

Laurel fa il procedimento separato ma io come di mia consuetudine ho buttato tutto dentro il Bimby ma a velocità bassa (2) per un minutino, per non omogeinizzare troppo.

Ho quindi unto la padellina monodose di olio, ho cotto i pancake (me ne sono fatti due….) aggiungendo delle fettine di banana nella pastella e aspettando che il bordo si asciugasse e che facessero le bolle, e li ho impilati farcendo il tutto con il dulce de leche e guarnendo con le noci.

Questo perchè non amo lo sciroppo d’acero, e perchè per me i pancakes devono essere belli carichi!!!

L’accoppiata banana-dulce de leche è coccolosissima. Ne sono bastati solo due, non ci si crede :D!!!!

Recensione: I pancakes della Orgran

 

Questa non è una ‘marchetta’ come la chiamiamo noi del settore marketing, ma una recensione sincera.

Io adoro i pancakes, lo sanno tutti. Tutti abbiamo bisogno di qualche coccola la domenica mattina, e un pancake con la Nutella equivale ad un abbraccio quando di senti giù.

Quindi, di ricette di pancakes ne ho provate svariate (ad esempio questa senza uova e questa al micro), e anche di metodi di cottura: fatemeli come volete, io li finirò!

Però non sempre ci va di pasticciare, no? Ci sono quei giorni in cui il pancake lo vorresti bello e fatto…beh, questo non è il caso ma quasi! Conosco questo preparato della Orgran da tantissimo, lo compravo da Auchan e poi è sparito, quando l’ho ritrovato in farmacia: FELICITA’!

Gli ingredienti di questo preparato sono semplicissimi (farina di grano saraceno 48%, farina di riso, amido di mais, farina di tapioca, fosfato di calcio,Bicarbonato di sodio), ed è vegano, senza zucchero, senza uova, e  senza glutine. Vanno ovviamente aggiunti i liquidi!

Si può quindi fare una versione senza latte (solo con acqua) e senza uova….li ho provati in tutti i modi e sono sempre moooolto morbidi e fragranti! Li ho usati anche last second in cene in cui non mi andava di sbattermi per fare il dolce e hanno sempre fatto un figurone: insomma, ve li STRACONSIGLIO!!!

 

I pancakes e il microonde: una nuova storia d’amore!

                                                          cottura al microonde

Attenzione…questa non è una ricetta ma semplicemente una nota dell’autore (vabbè…l’autore….diciamo la scrivente, và!).
Ieri pomeriggio (domenica) pioveva e per tirarci su il morale abbiamo (abbiamo? io e il Bimby, ovviamente…il Ciriaco era comodamente sistemato sul divano a fare le prove tecniche da marito) fatto i pancakes già postati un po’ di tempo fa.
Dovete sapere che ogni volta che devo friggere o simil friggere qualcosa faccio una CACIARA TREMENS….dopodichè fotografo l’unico che è venuto buono. Vabbè non è proprio così….ma comunque faccio una fatica tremenda: frittate e crepes piangono dalla disperazione quando le metto in padella.

EBBENE, ieri illuminazione mi colse e ho provato a versare il classico mestolo di impasto del pancake sul piatto crispy del microonde e ho cotto 3 minuti e mezzo a funzione combinata (micro + grill) e sono venuti perfetti! Non si appiccicano, rimangono morbidi e umidi e la cottura è compatta.
E la cosa stupenda è che ne ho fatti 4 alla volta! :D
La controindicazione è che li abbiamo anche finiti, 4 alla volta….ma vuoi mettere? Ho scoperto l’acqua calda!

1 2 3

%d blogger cliccano Mi Piace per questo:
WordPress Backup