settembre 2011 archive

freddino? tortino! (con zucchino!)

Ebbene si, diciamocelo…è inutile che nel nostro pallore facciamo ancora finta di niente andando in giro in canottiera: COPRITEVIIIII!
Oggi gli allarmisti davano pioggia a Roma ma io stranamente non ho preso una goccia e ogni volta che guardavo fuori c’era il sole….però in effetti la sera comincia a fare freddino e – segno definitivo che non è più estate – il Ciriaco chiude tutte le finestre prima di andare a letto.
Questa ricettina è venuta last second stasera, mentre lo aspettavo. Il giorno prima avevo cotto zucchine a tocchetti  e zucca: le prime con un po’ di olio e cipolla, la seconda al vapore.
in totale gli ingredienti erano:

-6 zucchine romane
-1 kg di zucca
-100 g di parmigiano
-2 mozzarelle
-sale e olio a piacere

Stasera ho guardato il mix e ho deciso che era triste, quindi ho:
-fatto un purè con la zucca schiacciata (aggiungendo, a fuoco lento, un bicchiere di latte, 4 cucchiai di parmigiano, sale e pepe)
-preparato una base con il suddetto purè di zucca sul piatto crispy del micro
-aggiunto uno strato di mozzarella
-coperto con uno strato di zucchine e spolverato di parmigiano
-aricoperto con l’ultimo strato di zucca, un ultimo strato di mozzarella e una spolverata di parmigiano.

Ho cotto nel microonde con la cupola per 12 minuti a 900 w e per 6 minuti sul grill alto.

ODORINO SUBLIME!

A spasso per le Seychelles

Afternoon walk by sciabby

Afternoon walk, a photo by sciabby on Flickr.

Per noi, le Seychelles erano l’approdo, dopo un viaggio emotivamente pieno e fisicamente intenso. Tutto quello che volevamo era sdraiarci su una spiaggia, nuotare, mangiare e dormire.
Ma le Seychelles non erano d’accordo!
Non pioveva da 4 mesi quando siamo arrivati (la pioggia aspettava noi, pare….) e le isole ci hanno accolto con dei colori molto diversi da quelli che normalmente si vedono in cartolina. Il tempo, insomma, non è stato favorevole, come si dice.
Ma questo in realtà ha cambiato completamente il punto di vista di questa seconda parte del viaggio: non appena ho visto la prima montagna coperta dalle nuvole ci siamo sentiti catapultati dentro il set di LOST e abbiamo deciso di immedesimarci, esplorando le coste meno battute, le strade meno frequentate, e soprattutto di fare gli avventurieri in bicicletta.cast away ( & looking for Tom Hanks)

Abbiamo scoperto che dietro i resort, c’è un mondo. La vita tranquilla di donne uomini e bambini che, oltre a camminare tantissimo (ma ‘ndo vanno???), passano tanto tempo seduti sul ciglio della strada e non aspettano altro che passi per salutarti e socializzare.
Abbiamo scoperto spiagge dove c’eravamo solo noi, dove ci siamo sentiti ‘Cast away’ e dove per un po’ hai la sensazione di essere solo tu e la natura. Per questo, la osservi meglio e noti cose che non ti sei mai fermato a guardare: un gabbiano con una preda terrorizzata in bocca, o la pioggia che bagna i petali di un fiorewhite rain, o un granchio che ti ruba il pranzo.the crab ate my sausage
Abbiamo fatto un’overdose di colori, e abbiamo scoperto che, con le nuvole, i colori delle Seychelles acquistano un’altra sfumatura, bellissima e intensa, che ha completato la ‘palette di colori emotivi’ che avevamo iniziato in Sudafrica.

Altre foto delle Seychelles QUI

Cosa c’è sulla mia strada (ancora sul Team Building!)

the road to nowhere by sciabby
the road to nowhere, a photo by sciabby on Flickr.

Non è la prima volta che, dopo un’esperienza formativa, mi viene voglia di scrivere qualche pensiero (vedi QUI e QUI).
Questa volta è stato diverso: mi è capitato di condividere, in gruppo (e un gruppo particolarmente eterogeneo), un’esperienza che in passato ho vissuto sempre da sola: essere ‘smontata’ come una macchinina giocattolo su un tavolo, per poi essere rimontata con tutti i pezzi ripuliti e delle ruote più salde.
E’ molto faticoso, e presuppone voglia di cambiamento e coraggio di guardarsi dentro: la mia sensazione iniziale è stata quella di essere ‘svuotata’ ma in realtà è una sorta di ‘pulizia’ che, dopo, ti fa sentire più leggero e – quindi – più preparato ad a ‘scattare’ e ad affrontare nuove difficoltà. Anzi, quasi non vedi l’ora, e vorresti subito mettere alla prova la tua capacità di cambiamento.
L’olio è fresco, il motore è acceso, si parte!

%d blogger cliccano Mi Piace per questo:
WordPress Backup