Biscotti ricotta e limone di Montersino

le-treccine-al-limone-di-montersinostrecciate-1

Sono giorni difficili, in cui sono successe cose brutte che stanno lasciando degli strascichi poco piacevoli…e cosa si può fare se non le cose che ci piacciono? Sorridere con i nostri bambini, passare tempo all’aperto, visitare bambini appena nati….insomma cose belle!! Come questi biscotti: dolci, zuccherosi e teneri. E soprattutto senza uova e senza grassi aggiunti. Come mai non li avevo scoperti prima?

Pare si tratti di una ricetta di Montersino (treccine al limone) tratta da un libro ma di cui io ho solo trovato svariate ricette in giro per il web, e ne ho provata una che è la seguente. Ovviamente la mia è in versione senza glutine.

250 g di ricotta

180 g di farina (ho usato Mix It! della Schar)

120 g di zucchero di canna

scorza di limone

un terzo di lievito vanigliato

latte zuccherato per spennellarli

Ho versato tutto (tranne ovviamente il latte) nel Bimby, e ho impastato a velocità 3 finchè non è cambiato il rumore e l’impasto si è omogeneizzato.

Ovviamente con questo tipo di impasto (avevo finito il Guar e lo Xantano!) non sono riuscita a fare delle treccine ma non mi sono data per vinta e ho fatto la classica forma di biscotti della nonna. L’impasto rimane un po’appiccicoso ma potete tranquillamente fare delle palline e schiacciarle. Dopo averli sistemati sulla piastra spennellateli con il latte zuccherato.

Vanno infornati in forno caldo a 170 gradi per circa 20 minuti, il tempo di dorarsi, e lasciati raffreddare.

Che sapore hanno? Quello dei biscotti degni di questo nome! I biscotti di una volta! Perfetti per i bambini allergici alle uova :)….prossimamente ne proverò una versione con il Tofu e vediamo cosa viene fuori!

 

La colazione della domenica: Frittelle di mele (apple pancakes)

daisymay

post sponsorizzato Schar

Ah, la colazione senza glutine della domenica! Lo sapete tutti che adoro i pancakes! Il Ciriaco dice che sono ‘liberal’ perchè – come gli americani – vado sempre in giro con una tazza di the o caffè sia a lavoro che a casa e perchè mangerei tutto quello che ha un nome inglese. Un po’ è vero ma la verità è che i pancakes sono una soluzione facile e veloce per la colazione della domenica!

Però c’è un però: la celiachinaperamore, nonostante le mille ricette provate – quasi tutte senza uova (ne trovate diverse qui nel blog), non li ha mai mangiati…e io un pochino rosicavo. Questi pancake/frittelle alle mele invece le sono andati a genio e quindi…sono stati adottati!

Sono una ricetta senza glutine facilissima, anche i bambini possono farla!

per circa 12 pancakes:

1 tazza e mezza di Farina Mix It! di Schar (la farina gf più eclettica che c’è)

1 tazza e mezza di latte (può essere di mucca o vegetale, l’effetto è lo stesso)

mezza bustina di lievito per dolci

1 grossa mela golden grattugiata finemente

Io in realtà non frullo la mela, ma inserisco tutti gli ingredienti nel boccale del Bimby a velocità 4 per circa 50 secondi! La pastella sarà molto densa, quindi sarà facilissimo (anche i bambini potranno farlo) creare una forma rotonda con il cucchiaio sulla piastra ben oliata e calda.

Ricordatevi di girarli con una spatola appena fanno ‘le bolle’: in meno di un minuto sono cotti! Come vi dicevo, i bambini si divertono tantissimo….la mia soprattutto a metterci sopra lo zucchero o lo sciroppo di agave (che è buonissimo!). E adesso, finalmente, li mangia anche! Cosa chiedere di più?

Viaggio in Sicilia: itinerario senza glutine

29307701301_d4ecba9b38_o

La mia amata Donnalucata

Mi sono presa una lunga pausa, ve ne sarete accorti. Ho avuto i miei motivi, e quando tutto sarà finito ve li racconterò. Intanto per farvi vedere che sono ancora viva, vorrei scrivere un post che da tanto, tantissimo tempo volevo scrivere.

Sono una siciliana trapiantata a Roma, e questo vuol dire solo una cosa: che in vacanza in Sicilia, almeno una volta l’anno, ci si deve andare. Da quando ci ‘torno’ (perchè sempre di un ritorno si parla) con il celiaco, ovviamente si tratta di Sicilia senza glutine. ho quindi pensato di mettere insieme tutti i posti da non perdere, iniziando dalla mia zona di provenienza (Scicli e provincia di Ragusa), e continuando con i nostri peregrinaggi estivi a Sciacca, Taormina e dintorni (man mano aggiungeremo!). Si tratta di posti esclusivamente provati di persona, quindi è ovvio che questa non sia una guida completa…però è sicuramente una guida di locali senza glutine in Sicilia supercollaudati!

SCICLI

17098329_10211758728627265_5585521286521174702_n

SCICLI, Via Mornimo Penna. Photo credit: MIA ‘MATREEE’

Partiamo da Scicli (e dintorni), mio ridente paesino di origine ormai super noto sia perchè location di Montalbano (ma non solo) sia perchè sta diventando man mano buen retiro dei vip.

HOTEL:

HOTEL NOVECENTO http://www.hotel900.it/  (qui la mia recensione in un vecchio blog in tempi non sospetti ma già con il celiaco!)

RISTORANTIPIZZERIE:

AL GALU’ : http://www.ristorantealgalu.it/ Un’esperienza assolutamente da non perdere! Non sono sul prontuario ma sono informatissimi e bravissimi! Qui la mia recensione

MOSCABIANCAhttp://moscabianca.in/: un sogno. Una delle pizze più buone mai mangiate: giuro. Anche quella glutinosa! Non ho ancora scritto una recensione ma lo farò presto, la meritano assolutamente!

FAST FOOD:

ZERONOVEhttps://www.facebook.com/creperiazeronove/  indimenticabili crepes dolci e salate nella cornice barocca della’più bella città del mondo’!! Qui la recensione della mia creperia preferita!

ASPORTO:

DA MEMMO PIZZERIA D’ASPORTOhttps://www.facebook.com/PizzeriaDaMemmo  Finalmente una pizza senza glutine in una pizzeria d’asporto, cotta separatamente e strabuonerrima!!!!!!! Si trova nella frazione di Donnalucata

ARANCì: ottime arancine (o arancini? chiamateli come volete sempre quelli sono!) senza glutine. Qui la mia recensione. Si trova a Modica.

FORNI/PASTICCERIE:

 BYE SPYKE: http://www.byespike.it/ bar / pasticceria/ forno senza glutine, paradiso del celiaco dove troverete tutti dico tutti i prodotti tipici siciliani del ragusano….dalle scacce ai biscotti di mandorla! Tappa obbligata!!

GELATERIE:

BLUE MOON: http://www.donnalucatabluemoon.com/ da sempre il mio punto di riferimento per la ‘BRIOSCIACOLGELATO’, adesso anche senza glutine, sul magnifico lungomare di Donnalucata (una volta della mia adolescenza, adesso di Montalbano!)

MESSINA

Di passaggio da Messina, in attesa dell’aliscafo per le isole Eolie, abbiamo scoperto questo;

FORNO:

LE ALTRE FARINE DEL MULINO: https://www.facebook.com/pg/Lealtrefarinedelmulino/  Anche questa è stata una scoperta di passaggio. Abbiamo preso dei buonissimi dolci e abbiamo fatto scorta di pane per tutta la settimana alle Isole Eolie!

PACHINO (RISERVA DI VENDICARI)

Riserva di Vendicari

Riserva di Vendicari

AGRITURISMO

TENUTA ARANGIO http://www.vendicari-agriturismo.com/ un accogliente agriturismo vicino alla Riserva naturale di Vendicari (in Sicilia) dove potete anche solo mangiare…praticamente tutto! Qui la mia recensione

SIRACUSA

10054207703_2f61762a4b_z

Ciriaco a Siracusa in ‘FUTTATINNI’ MOOD :) :)

BED & BREAKFAST

LA VIA DELLA GIUDECCA: http://www.laviadellagiudecca.it/ Delizioso B&B di charme ad Ortigia nel quartiere ebraico, a pochi passi dal Duomo! Avvisando prima, troverete prodotti senza glutine tutti per voi :)

BAR / RISTORANTE

GRAN CAFFE’ DEL DUOMOhttp://www.celiacaperamore.it/cena-con-vista-gran-caffe-del-duomo/ Mangerete benissimo, a buon mercato, dall’antipasto al dolce, e nella piazza più bella di Ortigia. In un weekend, ci abbiamo mangiato due volte!

TAORMINA

20868430200_0541670a85_z

La stupenda vista dal teatro greco di Taormina

Non abbiamo dormito a Taormina, ci siamo solo passati per una passeggiata strepitosa, come da nostra abitudine sotto il sole cocente d’agosto!

BAR RISTORANTE

LICCHIO’S BAR http://www.licchios.it/ Fate un pranzo al volo prima di fare una passeggiata per il paese e di inoltrarvi nello stupendo teatro greco!

LICATA

Ci siamo fermati a Licata sulla strada per Sciacca, morti di fame e nel solito orario infame (le 14 circa di Agosto)

FORNO/PASTICCERIA

MANGIA CON GUSTO: https://www.facebook.com/panificiosenzaglutine/ Come un miraggio, ci siamo trovati qui, accolti da Gianluca, giovane e simpatico proprietario, nonchè entusiasta del suo lavoro! Ottimi impasti di rustici e dolci!

SCIACCA

29072690710_89da048ec8_z

A Sciacca abbiamo passato una splendida settimana rilassante, sempre ad Agosto. Abbiamo dormito nell’Appartamento di ‘Zio Pinì’ con vista sul mare e, davvero, non abbiamo fatto nient’altro che mangiare e dormire e fare bagni. Difficilissimo trovare ristoranti e pizzerie senza glutine, ma ci sono due posti senza glutine assolutamente imperdibili per i celiaci:

ANTICA PANELLERIA DI SCIACCA: http://anticapanelleriasciacca.weebly.com/ assaggiate lo street food tipico del luogo, LE PANELLE, in versione gluten free, e lo porterete per sempre con voi!

28580842754_6de5e0629b_z

 PASTICCERIA LA BELLA: http://www.pasticcerialabella.it/ piccolissima pasticceria/forno in una stradina di Sciacca dove troverete molti prodotti tipici del luogo tra cui un dolce tipico: i cucchiteddi senza glutine.

…..vi ho convinto? Pronti per le vacanze?

Per le foto dei nostri giri in Sicilia, date un’occhiata qua:

SICILIA OVEST (Valle dei templi, Sciacca)

SICILIA EST E ISOLE EOLIE

SIRACUSA

 

Happy Vip Christmas!

Xmas Time!

Giacca asimmetrica in felpa e cerchietto di Prènatal

Con netto ritardo sulla tabella di marcia, anche quest’anno abbiamo fatto l’albero. Solo io e la Celiachinaperamore. E ci abbiamo messo solo quello che piaceva a noi: niente palle ma pupazzetti, biscotti, cioccolato, e tutte le cose più strane che possiamo far trovare ai nostri amici che vengono a trovarci.

In questi giorni abbiamo anche fatto gli ultimi regali di Natale e – soprattutto per quelli delle amiche mamme (praticamente il 90%!) ho approfittato alla grande della VipCard del Prènatal Vip Club che -come vi avevo anticipato qui – garantisce lo sconto del 30% tutto l’anno….anche in piena stagione!!

E’ divertentissimo andare in negozio insieme alla Celiachinaperamore e darla a lei che dice che è la sua carta di credito! :) Che dite, la sto già abituando male?

Beh…almeno le insegno qualcosa di positivo….a fare buoni affari tutto l’anno ;)

La card è anche una bellissima idea regalo soprattutto per le future mamme o le neo mamme….siete ancora in tempo per i vostri regali last minute!!!

 

Fa freddo!! Marmellata di zucca e cannella

Marmellata di zucca e cannella Hanno, inesorabilmente, acceso i termosifoni. Ti viene voglia di stare sul divano sotto le coperte a guardare Netflix tutto il giorno!! Ogni tanto, ti alzi per una tazza di the e una merendina….e la merendina classica del pomeriggio per grandi e bambini e a mio parere pane e marmellata. Se poi la marmellata è fatta in casa ancora meglio. …e se la marmellata è di zucca e cannella, ve la chiederanno loro! L’ho assaggiata un giorno a colazione al The Duke Hotel. Erano i giorni di Halloween quindi era una special edition ma ho deciso che non potevo più stare senza e quindi ecco a voi le dosi (manca sicuramente il tocco segreto, si sa che gli chef non ti dicono mai tutto!!!)

1 kg di zucca a cubetti 350

g di zucchero 20 g di pectina

5 g di cannella

scorza di limone q.b.

Lasciare la zucca a macerare nello zucchero per 24 ore (la mia per i troppi impegni c’è rimasta due giorni!!!)…rilascerà del liquido che conserverete. Il giorno dopo, versate nel Bimby tutti gli ingredienti (incluso il succo che si è formato) e cuocete per un’ora e mezza a temperatura 100°, velocità 2 antioraria. La cucina si profumerà di un caldo aroma di cannella zuccherosa che vi ricorderà il Natale!! A fine cottura, date un giro di pochi secondi a velocità 8 (bastano 30 secondi), e versate il liquido nei contenitori di vetro puliti (queste dosi sono per circa 4 barattoli da 250 g). Chiudete e lasciate capovolti tutta la notte…e fatevi conquistare da questa spettacolare marmellata!!!

1 2 3 70

%d blogger cliccano Mi Piace per questo:
WordPress Backup