le vacanze montane della famiglia Ciriaco: Hotel (e non solo) Schöfflmair

Postato il

campotures

Una delle cose più divertenti nella preparazione delle nostre vacanze è la (mia) ricerca e la (nostra) scelta dell’hotel per le nostre vacanze. Lavoro nell’hotellerie e perciò sono molto attenta a tante cose….da quando sto con il Ciriaco ovviamente il servizio per i celiaci ha però la priorità. Questo restringe molto il numero degli hotel che possiamo prendere in considerazione, per forza di cose. Ho scelto lo Schöfflmair per simpatia e per curiosità: mi piaceva il fatto che dietro ci fosse una famiglia, e mi incuriosiva il fatto che non ci fossero recensioni di alcun tipo in giro per il web. L’intuito non ha sbagliato L’hotel è un tre stelle ma potrebbe senza dubbio essere un quattro stelle. La struttura è stupenda ed è un vecchio maso i cui corridoi sono arredati come una casa antica e pieni di oggetti vintage (per esempio la vecchia carrozzina di cui mia figlia si è innamorata)! Ma veniamo alle cose serie: Il servizio di ristorazione gluten free è ottimo! Ogni giorno a colazione c’è un corner con dei dolci fatti in casa (li perdono per aver scritto ‘celiachi’ solo perchè sono tanto bravi e come tutti sanno sono più tedeschi che italiani in Valle Aurina)

14752975460_73443c6048_be trovate sul tavolo il menu per la cena. La cosa interessante è che TUTTO il menu viene adeguato ai celiaci, che devono semplicemente scegliere tra le varie alternative, identiche a chi mangia glutinoso. Si mangia davvero bene insomma, e dovete mettere nel conto di ingrassare almeno tre chili…soprattutto se approfittate anche della merenda (gratuita per gli ospiti) dalle 14.30 alle 16.30!

14916709356_d36e75042b_kIl loro forte comunque sono i dolci: questi che vedete sono tutti senza glutine!

dolci

Schoefflmair è anche una pizzeria aperta all’esterno, di cui i miei suoceri mi avevano parlato molto bene….quindi siamo stati costretti, in un giorno di pioggia, a provare anche la pizza….MEMORABILE!

14753084168_6668001006_o Il menu delle pizze è lunghissimo e strepitoso menuschoff le pizze sono cariche da morire e l’impasto è personalmente studiato dal pizzaiolo insieme alla Signora Maria (che serve anche ai tavoli ed è celiaca). Abbiamo parlato molto e ci ha raccontato che fanno fare dei controlli spontanei ogni anno per capire se stanno procedendo bene con i vari mix. Lei è sicuramente un valore aggiunto e un punto di riferimento per tutti i celiaci….ma non ce n’è bisogno perchè c’è moltissima attenzione, sono tanti anni che lo fanno! Ovviamente ho suggerito l’inserimento di questo favoloso punto per l’app di Glutenfreeroads e sono stata accontentata :)…fatelo anche voi in modo da trovare il punto senza glutine più vicino a voi tramite telefono!!!


Cena con vista: Gran Caffè del Duomo

Postato il

Siracusa si sa, è bellissima. Ortigia in particolare, è molto romantica e io l’ho sempre adorata. Nell’ultimo anno ci sono tornata due volte, con Ciriaco e senza, perchè credo che sia uno dei posti dove abbiamo mangiato senza glutine con la vista più bella sinora.

Avete presente la piazza che si vede in Malena, il famoso film? E’ la piazza del Duomo ad Ortigia, abbagliante nella sua architettura e nei suoi colori. Il Gran Caffè del Duomo sta proprio davanti alla Chiesa. Posto sicuramente affollato ma con molto staff e quindi abbastanza organizzato. Ci ho mangiato in tutto tre volte e mi è  piaciuto così tanto che ho deciso di segnalarlo sulla mia app preferita (devo dire che ormai la uso tantissimo perchè viene aggiornata di continuo e si possono segnalare sia nuovi punti sia fare recensioni)!

20140425_151719

Due volte abbiamo mangiato la pizza, che è superba (ma la pizza siciliana lo è sempre) e una volta gli spaghetti allo scoglio e la granita (che ve lo dico a fà: spettacolo!).

Collage

I prezzi sono assolutamente corretti ma cercate ovviamente di mangiare all’aperto perchè,come vi dicevo, il suo forte è la vista!

20140425_140910

Che aspettate? Non avete voglia di prenotare subito per la Sicilia?


Mangiare come a casa: I Sandri a Trastevere!

Postato il

Ero già stata una volta da I Sandri con un coupon (pranzo tipico romano) e mi era piaciuto perchè sia io che il Ciriaco ci siamo detti: ‘ qui si mangiano esattamente le stesse cose che fa tua (sua) madre’! La cucina è  tipica romana, di quella ‘gnorante’, come si dice da queste parti, ed è anche abbastanza economica.

Ci siamo tornati una sera che dovevamo uscire con i suoceri per l’appunto, e non riuscivamo a metterci d’accordo perchè loro volevano andare da una parte e io volevo invece mangiare assolutamente all’aperto. Io e il Ciriaco ci siamo messi a smanettare sull’app di Glutenfreeroads e ci siamo ricordati di questo posto, che sta in una tranquilla piazza di Trastevere.

Abbiamo mangiato solo supplì e pizza questa volta, e siamo abbastanza soddisfatti! Soprattutto i supplì sono molto buoni….e non c’è stato spazio per i dolci, eravamo molto sazi.

Il menu senza glutine è questo, per darvi un’idea!

20140831_201716

La mia valutazione secondo i criteri di Glutenfreroads, sicuramente ci torneremo (è l’ideale per portarci persone che vengono da fuori e vogliono provare la cucina romana):

Il ristornate serve piatti senza glutine?

Quanta varietà c’è nei piatti offerti?  4

Quale valutazione daresti al piatto in termini di bontà/gusto? 4

Quale valutazione daresti al servizio? 4

Quale valutazione daresti alla location? 4 Q

uale sistema è utilizzato dal ristorante per cancellare il rischio di contaminazione durante la preparazione dei piatti?   Forni separati per le pizze, un servizio di piatti solo per il gluten free anche.

  Quale valutazione complessiva daresti al ristorante? 4


La scoperta: i cannelloni light!

Postato il

cannellonilightQuesta ricetta nasce in un giorno in cui la mia diabolica figlia pocopiucheduenne ha deciso che dovevamo chiuderci in casa perchè non voleva più il pannolino. Per fortuna questo primo, devastante giorno era una domenica. Vi risparmio i dettagli della mia giornata ma ad un certo punto si era fatto tardo pomeriggio e lei non voleva dormire e quindi il mio unico modo per rilassarmi era cucinare. Ne ho quindi approfittato per mettere insieme un po’ di cose che avevo:

-una confezione di cannelloni di La Fabbrica della Pasta di Gragnano senza glutine

-2 zucchine bio dell’amica Daria (600 g circa)

-1 vasetto di pesto (fatto da me sempre con il basilico bio di Daria). Dosi QUI ma stavolta il basilico era verde)

-1 confezione di ricotta (250 g)

-parmigiano q.b.

-sale

-1 cipolla

-olio EVO

Le zucchine erano già cotte ma il metodo di cottura era il solito mio: soffritto di cipolla, zucchine lavate e fatte a tocchetti, salate e coperte fino a quando non si ammorbidiscono cuocendosi nella loro stessa acqua.

Mentre sbollentavo i cannelloni (5 minuti, da istruzioni sulla confezione) in un piatto ho schiacciato bene con la forchettale zucchine e la ricotta, e ho aggiunto quattro cucchiai di pesto. 

Questo, signori miei, era il buonissimo ripieno dei cannelloni. Ne ho usato solo metà.

Li ho posizionati in una teglia sulla carta forno e li ho coperti con l’altra metà, e ho aggiunto un po’ di acqua di cottura dei cannelloni e una spolverata di parmigiano.

20 minuti a 190° ed erano perfettamente cotti. I cannelloni hanno miracolosamente tenuto la loro forma!

Sono buonissimi e se pensate che gli unici grassi sono quelli del poco olio delle zucchine e del pesto e della ricotta e che sono senza besciamella io griderei al miracolo!

Inoltre sono leggeri e freschi e vanno bene anche tiepidi. Sono ottimi anche per i bambini!

Aggiungo volentieri questa ricetta alla Raccolta Happy CaLOWries di Stefania :)

Happy CaLOWres Cardamomo&co

 

 

 

9


Il virus del recensore: Mangiafuoco again!

Postato il

Io a due cose non resisto: alla pizza, e ai concorsi. La pizza la mangio almeno una volta a settimana, ovviamente in posti che cucinano anche senza glutine perchè condivido la passione con il Ciriaco…siamo molto abitudinari e devo dire che Mangiafuoco si conferma come uno dei primi in classifica! I concorsi sono una mania che mi accompagna da quando ero adolescente, ho sempre fatto tutti i concorsi ad estrazione che mi capitavano e molti li ho anche vinti. Ho sempre pensato che se non provi non vinci e quindi continuo a farli. Beh…visto che adoro scrivere recensioni, potevo non partecipare a quello di Glutenfreeroads? Basta fotografare un menu di uno dei ristoranti segnalati nell’app/sito, e fare la recensione allegando la foto del menu. Considerando che io queste cose le faccio già…se poi magari vinco mica mi dispiace no!?

Tornando a Mangiafuoco, ultimamente sono veramente al TOP: il loro menu senza glutine è di 10 PAGINE! 20140725_21232120140725_21225420140725_212351 Carne, pasta, due pagine di pizze, dolci, una pagina solo di birre….secondo me si superano. Inoltre i loro supplì sono da sturbo: croccanti fuori e con il cuore morbido e succoso. 20140725_220722La pizza è finora la migliore mai provata, e stavolta ci siamo fatti tentare dai dolci: abbiamo diviso un semifreddo al pistacchio 20140725_223215e un tiramisù alla nutella, ma la scelta era molto varia! 20140725_223229